Mammella Salute del seno ed esposizione solare - Il Blog del Prof. Paolo Barillari

Published on giugno 21st, 2017 | by redazione

0

Salute del seno ed esposizione solare

Molte donne tendono a sottovalutare il legame tra salute del seno ed esposizione solare. La protezione è d’obbligo, ma come comportarsi in caso si sia stati sottoposti ad interventi chirurgici o si stiano seguendo delle terapie oncologiche?

Oggi è iniziata ufficialmente l’estate. Il sole è molto importante per il nostro organismo. Innanzitutto, stimola la produzione di vitamina D, fissando il calcio nelle nostre ossa e contribuendo così a proteggerle dall’osteoporosi.

In secondo luogo, produce un effetto benefico sul nostro umore, grazie al maggior rilascio di serotonina, l’ormone del benessere, che durante i mesi invernali diminuisce.

L’esposizione al sole è, inoltre, in grado di alleviare alcuni problemi della pelle e di ridurre l’intensità dei dolori articolari.

SALUTE DEL SENO ED ESPOSIZIONE SOLARE: alcuni accorgimenti

La pelle del seno è sottile e meno stimolata a produrre melanina, per questo è maggiormente sensibile ai raggi solari. È importante prestare particolare attenzione alle prime esposizioni, utilizzando (come si fa per il resto del corpo) una adeguata protezione da ripetere ogni due ore. Esporsi in maniera sicura permette di poter godere al meglio dei benefici senza rischiare le evitabili e dannose scottature.

Difatti, è giusto sottolineare che la diretta esposizione al sole del seno non predispone al carcinoma mammario. Al contrario, ustioni e scottature rappresentano la principale causa di tumore cutaneo (melanoma), e per questo devono essere assolutamente evitate.

CHEMIOTERAPIA ED ESPOSIZIONE SOLARE

Alcuni farmaci chemioterapici possono avere un effetto fotosensibilizzante che, a causa delle difese immunitarie compromesse dalla terapia, potrebbe accentuarne gli effetti collaterali. Per questa ragione l’esposizione solare è sconsigliata durante tutto il periodo di chemioterapia e nei successivi 2 mesi dopo il suo termine.

Una volta terminata la terapia, una esposizione sicura ed adeguata risulta molto importante, in quanto alcuni farmaci chemioterapici e l’ormonoterapia aumentano il rischio di osteoporosi.

RADIOTERAPIA ED ESPOSIZIONE SOLARE

Le persone che si stanno sottoponendo a radioterapia devono astenersi dall’esposizione solare per almeno un anno dopo il suo termine. Difatti, il tessuto irradiato rimane sensibilizzato per un lungo periodo. Inoltre, la pelle, già provata dalla radioterapia, è maggiormente esposta al rischio di sviluppare il melanoma.

INTERVENTI CHIRURGICI: Salute del seno ed esposizione solare

Qualsiasi ferita chirurgica recente tende a iperpigmentarsi nel caso venga esposta al sole. In caso di interventi di chirurgia estetica o ricostruttiva è necessario evitare l’esposizione per almeno i primi 2 mesi dall’intervento.

Successivamente è consigliato:

  • Vestire con indumenti coprenti
  • Utilizzare un fattore protettivo alto (+50)
  • Applicare la crema sulla ferita anche se coperta dal costume o da indumenti
  • Limitare i tempi di esposizione
  • Evitare le ore più calde della giornata

 

www.paolobarillari.it

 

Tags: , , , , , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • VIDEO

  • ULTIME NEWS


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi