Proctologia Alterazioni dell’alvo, spesso transitorie - Il Blog del Prof. Paolo Barillari

Published on agosto 17th, 2018 | by redazione

0

Alterazioni dell’alvo: spesso transitorie

Durante l’estate possono cambiare le nostre abitudini e verificarsi le cosiddette alterazioni dell’alvo. Vediamo di cosa si tratta in questo articolo e quando dobbiamo preoccuparci.

L’alvo è il termine scientifico con cui viene identificato il canale intestinale. Le alterazioni dell’alvo si verificano quando la funzione intestinale viene espletata in maniera irregolare ed anomala. Possono essere associate a condizioni temporanee ed essere risolte con un’alimentazione sana ed equilibrata. Tuttavia, è importante sapere quali sintomi devono spingerci a rivolgersi ad un medico.

Si tratta in genere di una condizione del tutto transitoria che può essere associata a:

  • Stress
  • Cambio nelle nostre abitudini alimentari
  • Stipsi
  • Disturbi gastrointestinali

Questo tipo di disturbi possono facilmente essere risolti adottando un’alimentazione sana ed equilibrata che comprenda l’assunzione di molte fibre ed una adeguata quantità di liquidi, in modo da mantenere la giusta idratazione.

SINTOMI: quando è bene rivolgersi ad uno specialista

Le alterazioni dell’alvo possono presentare sintomi, quali:

Nel momento in cui la sintomatologia associata alle alterazioni dell’alvo dovesse prolungarsi nel tempo ed acutizzarsi, è bene non sottovalutare i disturbi. In particolare, è consigliabile rivolgersi ad uno specialista se si presentano anche i seguenti sintomi:

  • Stipsi improvvisa, seguita da assenza di evacuazione di feci e gas
  • Dolore acuto a livello addominale
  • Gonfiore addominale
  • Presenza di sangue e/o muco nelle feci
  • Nausea e/o vomito
  • Calo ponderale improvviso
  • Presenza di fecalomi (feci molto dure)
  • Mancata evacuazione di feci per più di 3 giorni (nel caso di bambini)

MALATTIE CHE POSSONO MANIFESTARSI CON ALTERAZIONI DELL’ALVO

La sintomatologia appena descritta può essere, infatti, associata a patologie, quali:

 

Per maggiori informazioni, contattare il Prof. Paolo Barillari che opera presso la Casa di Cura Privata “Villa Mafalda” di Roma

 

Tags: , , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • VIDEO

  • ULTIME NEWS

  • Contatta il Professore



    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Selezionando questa casella dichiari di aver preso visione della Privacy Policy ed acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per le finalità ivi indicate*