Ernia Addominale, rimedi

0
1459

Che cos’è l’ernia addominale

Per ernia addominale si intende la fuoriuscita di un organo attraverso un orificio, un canale o comunque una soluzione di continuo della parete della struttura anatomica che lo contiene.

Si può manifestare come un leggero rigonfiamento dell’addome senza o con dolori e in alcuni casi può presentare anche una tumefazione.

E’ importante, in presenza di sintomi di questo tipo, fare un controllo e monitorare la situazione anche se non si presenta un quadro clinico al momento preoccupante. Le ernie addominali possono infatti peggiorare rapidamente e in quel caso si deve andare immediatamente al Pronto Soccorso.

Per le più diverse cause è possibile un cedimento della parete muscolare in uno o più punti (porta erniaria) attraverso il quale una parte piccola o talvolta grande dell’intestino può fuoriuscire (ernia).

Differenti per gravità e rischio sono le possibili complicanze delle ernie della parete addominale che possono essere lo strozzamento, l’occlusione e la perforazione che è quella più temibile.

Si può manifestare per diversi motivi, uno dei quali è la predisposizione congenita o acquisita. Anche un eccessivo sforzo fisico può scaturire nella comparsa di un’ernia.

Nelle forme clinicamente moderate, possono essere dati consigli su come evitare il peggioramento della situazione, evitando o riducendo tutte quelle condizioni che favoriscano l’aumento della pressione all’interno dell’addome (gravidanza, stitichezza, meteorismo, sollevamento di pesi, tosse persistente). Nel tempo si potrà accedere alla valutazione chirurgica finalizzata alla chiusura della porta erniaria.

L’unica soluzione definitiva rimane la chirurgia.

 

Prof. Paolo Barillari

Casa di Cura Villa Mafalda Roma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui