Autopalpazione come prevenzione

0
601

Autopalpazione come strumento fondamentale

L’autopalpazione è uno strumento utile per le donne (e anche per gli uomini) al fine di prevenire il tumore al seno.

Non è un esame che sostituisce la visita medica di routine ma aiuta a conoscere bene il proprio corpo e a capire quando ci sono segnali di pericolo. Infatti è fondamentale che venga ripetuto costantemente per permettere di riconoscere i cambiamenti del proprio corpo in maniera precisa.

Insieme alla palpazione è opportuna una buona osservazione: notare i cambiamenti della pelle, la presenza di macchie estranee etc… sono segnali importanti che vanno segnalati al proprio medico.

E’ opportuno praticare l’autopalpazione tra il settimo e il quattordicesimo giorno di ciclo per evitare falsi allarmi dati dai cambiamenti ormonali mensili.

Da che età si inizia?

E’ opportuno praticarla ogni mese a partire dai 20 anni di età ma è obbligatoria per le donne che abbiano superato i 40 anni di età, periodo di rischio maggiore di tumore al seno. E’ anche opportuno ricordare che la struttura del seno varia molto in rapporto ai livelli ormonali quindi è bene fare uno screening medico approfondito per evidenziare eventuali cambiamenti normali o anomali.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui