Secrezioni dal capezzolo

0
4821

Può capitare che da un capezzolo o da entrambi escano sostanze sierose o anche sangue al di fuori della gravidanza o dell’allattamento. Solitamente questa situazione allarma le persone, sia uomini che donne, e fanno pensare subito al peggio.

In realtà dipende dal tipo di secrezione e le cause potrebbero essere diverse e la maggior parte delle volte non si tratta di un tumore.

Secrezione di siero o sangue dal capezzolo

Possibili cause: Ectasia duttale, Ipotiroidismo, Malattia di Paget del capezzolo, mastite, tumore al seno, tumori ipofisari.

 

La causa più comune è, tendenzialmente, un eccesso di produzione di prolattina. Spesso, questo fenomeno è dovuto ad un adenoma ipofisario secernente prolattina (prolattinoma), ormone che ad elevati livelli stimola il tessuto ghiandolare della mammella.

Ovviamente un esame approfondito è necessario per eliminare le cause più pericolose (ovvero il cancro al seno) ed individuare la reale causa per poter effettuare una diagnosi e una cura. L’eccesso di prolattina di per sé non sarebbe un grave problema ma va trattato perché si tratta sempre di una disfunzione che, se non tenuta sotto controllo, potrebbe portare a lungo andare ad altri problemi.

Altre possibili cause di iperprolattinemia-galattorrea comprendono tumori ipotalamici e disturbi endocrini, come l’acromegalia, la tireotossicosi, l’ipotiroidismo primario e il morbo di Cushing. In qualche caso, la secrezione di liquidi può derivare da una prolungata ed intensa stimolazione dei capezzoli durante l’attività sessuale.

Le secrezioni sierose o di sangue dal capezzolo possono essere dovute a patologie duttali benigne (es. papilloma intraduttale, ostruzioni dei dotti mammari e alterazioni fibrocistiche), ad ascessi o a infezioni del seno. Tra queste cause, il papilloma intraduttale è il più frequente motivo di secrezione monolaterale ematica o sieroematica, in assenza di una massa mammaria.

Composizione del siero

Si può trattare di un siero bianco lattiginoso, giallo, trasparente o anche verdognolo. A volte dipende anche dalle presenza o meno di cisti. Può essere una secrezione indotta da manipolazione del capezzolo oppure può accadere che fuoriesca naturalmente. In tutti i casi è bene fare tutti i controlli del caso.

 

Prof. Paolo Barillari

Casa di Cura Villa Mafalda Roma

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui