Nuovo studio genetico sul tumore al seno

0
534
Paolo Barillari Blog Tumore Seno

Trovati nuovi geni colpevoli del tumore al seno

Un recente studio ha approfondito la connessione tra genetica e tumore al seno. Sarebbero per 93 geni coinvolti di cui 5 di recente scoperta secondo uno studio pubblicato sulla rivista Nature . Un team internazionale di scienziati coordinato da Michael R. Stratton, Direttore del Wellcome Trust Sanger Institute di Hinxton (Regno Unito) hanno tramesso l’elenco dei nuovi geni scoperti alle Università, aziende farmaceutiche e biotecnologiche per lo sviluppo di nuovi farmaci.

560 persone affette da cancro al seno sono state analizzate a livello genetico: da questa analisi sono stati individuati i nuovi geni mutati che possono convertire le cellule del tessuto mammario in cellule tumorali dopo una mutazione.

“Adesso abbiamo una visione completa del tumore al seno: ci sono 93 geni che se mutano, trasformano le normali cellule del seno in cellule cancerogene – afferma Stratton -. Abbiamo trasmesso l’elenco di questi geni alle università, alle aziende farmaceutiche e a quelle biotecnologiche, in modo che possano sviluppare nuovi farmaci”.

Ovviamente gli scienziati non escludono la possibilità della presenza di malattie rare legate alla mutazione dei geni riscontrata.

Durante lo studio sono state identificate anche 13 “firme mutazionali”, le impronte dei processi biologici che sono all’origine della trasformazione delle cellule sane in cellule tumorali. Gli esperti precisano che alcune sono legate al rischio familiare, ma la maggior parte risulta ancora inspiegabile.

Lo studio genetico legato al carcinoma mammario è estremamente importante per poter avviare terapie mirate e personalizzate. Il tumore al seno è la patologia che, ancora oggi, colpisce di più le donne, e anche qualche uomo. Poterla combattere con armi nuove, mirate a “spegnere” i geni responsabili, sarebbe un ottimo risultato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui