Le regole per un intestino sano ed efficiente

0
198
Le regole per un intestino sano - Il Blog del Prof. Paolo Barillari

28Un intestino sano è alla base del nostro benessere generale. Vediamo in questo approfondimento alcune regole per poterlo mantenere in salute.

Il tratto gastrointestinale rappresenta un fulcro centrale per la salute dell’intero organismo. Basti pensare che persino i nostri stati emotivi possono ripercuotersi sulle funzionalità intestinali e non solo. Anche il nostro sistema immunitario è strettamente legato al benessere dell’apparato digerente, all’interno del quale convivono miliardi di batteri e altri microrganismi, il cui equilibrio è fondamentale per l’ecosistema intestinale. Parliamo, difatti, di eubiosi quando vi è uno stato di equilibrio tra batteri buoni e batteri dannosi, mentre di disbiosi quando vi è un’alterazione della flora batterica.

INTESTINO SANO: le regole per mantenerlo in salute

Come abbiamo detto la nostra salute passa in primis dal nostro intestino. Per questa ragione sapere come possiamo mantenerlo sano ed efficiente è importante. Tutto parte dall’adottare uno stile di vita sano che comprenda:

  • Non abusare dei lassativi. Questo genere di farmaci contribuiscono a rendere l’intestino più pigro
  • Non essere sedentari. Praticare un’attività fisica moderata ma regolare – come ad esempio, camminare ogni giorno per almeno 40 minuti – può già essere utile per contribuire ad una adeguata e necessaria motilità intestinale
  • Alimentazione ricca di frutta, verdura, cereali e legumi. In particolare, sarebbe bene consumare una quota di fibre pari a circa 30 grammi al giorno totali, di cui tre quarti insolubili (ricavabili soprattutto da cereali e verdure) e un quarto solubili (presenti in special modo in frutta e legumi).
    Le fibre insolubili favoriscono, infatti, l’aumento del volume delle feci, importante per la progressione della massa fecale fino alla sua espulsione
  • Consumare acidi grassi “sani”, come ad esempio quelli monoinsaturi (olio extra vergine di oliva e avocado) oppure quelli polinsaturi omega-3 (pesce azzurro)
  • Mantenere il peso nella norma è un altro fattore importante per un intestino sano
  • Bere molta acqua, soprattutto nei mesi estivi, è essenziale per mantenere la adeguata idratazione, importante anche per il benessere dell’intestino
  • Evitare l’alcool, il quale può danneggiare direttamente la barriera intestinale, alterandone la sua permeabilità ma anche il microbiota
  • Non fumare. La nicotina ha degli effetti nocivi anche sul nostro intestino
  • Attenzione ai livelli alti di stress, i quali possono compromettere la salute della nostra flora batterica e pertanto del microbiota intestinale

 

Per maggiori informazioni, contattare il Prof. Paolo Barillari che opera presso la Casa di Cura Privata “Villa Mafalda” di Roma

Per un consulto medico, compila il form “Contatta il Professore” presente nell’articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui